30
Set

37° Rally Città di Bassano

37° Rally città di Bassano
Andato in scena lo scorso fine settimana, anche quest’anno la gara valida per il campionato IRC si conferma selettiva e molto tecnica per tutti, sia per i concorrenti in gara sia per l’organizzazione e la direzione gara, messa a dura prova a gestire le situazioni createsi a causa di fattori anche esterni alla gara stessa.
Il presidente della Power Stage, Enrico Tessaro, naviga al meglio il suo pilota Andrea Dal Ponte portando la loro Skoda R5 al quarto posto assoluto. Dopo le due prove del venerdì sera la lotta é tra Dal Ponte, Rovatti e Razzini, su medesime vetture. Ma a metà del sabato, Razzini si auto elimina pagando a un C.O.. La lotta si riduce quindi tra Rovatti e Dal Ponte ma è quest’ultimo a prevalere, eguagliando il risultato della scorsa edizione.
Quarto posto finale dunque a circa 20 secondi dal podio. In classe R5 invece giungono secondi dietro a De Tommaso.
In classe R2 invece dopo un difficile inizio gara, Casa – Rutigliano fanno segnare un buon tempo sul primo passaggio della San Luca, ma abbandonato dai freni verso il fine prova. Sul Cavalletto osano di più, ma sul più bello la macchina va per i fatti suoi e finiscono a muro.
Gara tutto sommato positiva e regolare per Enrico Molo e Mauro Cumerlato, che forse non evidentemente completamente le qualità dell’ equipaggio scledense.
Un po’ troppo cauti ma in una gara così vedere l’ arrivo e già un buon risultato. Dopo una bella lotta terminano il loro Bassano con un settimo posto di classe.
Nella gara storica invece buono il piazzamento di Pianezzola con il nostro Mirko Tinazzo che portano la loro Alfetta GTV a un secondo posto di classe dopo una giornata difficile causa noie al motore della loro auto.
Per loro adesso si presenta il Rally Due Valli a Verona.
Gara in crescendo anche per Federico Casa, che in coppia a Stefano Sbalchiero, dopo il San Martino, chiudono in secondo posto di classe dietro a un imprendibile Benetton, entrambi si Fiat 127 gr 2.
Anche per loro adesso ci sarà il Due Valli, con l’ obbiettivo di mettere in tasca punti per il trofeo ACI Vicenza.