21
Lug

8 – Graffio Eddie, ma Efrem è sul pezzo

E’ iniziato un duello micidiale in derapata e controsterzo – 

 

Due decimi, un battito di ciglia. E’ la differenza tra il 2’04’’6 di Eddie Sciessere e Flavio Zanella con la Skoda Fabia PH Sport (foto Lorenzo Martincich) e il 2’04’’8 di Efrem Bianco e Dino Lamonato con la Skoda Fabia R5 di DP Autosport. E’ cominciato il loro personalissimo duello al 28° Rally Città di Schio, confronto tra preparatori, sfida tra scuderie, rivalità tra tifoserie. Una situazione emozionante per tutti, dalle coppie negli abitacoli al pubblico sulla strada. La piesse di “Monte Rosso” (3,02 km) ha dato il via a una danza velocissima che si concluderà domani sera dopo altre sei prove speciali. Terzo tempo, come nelle previsioni, per Adriano Lovisetto e Christian Cracco sulla Peugeot 208 T16 del Power Car team, 2’07’’3 con distacco quindi di 2’’7, davanti alla Peugeot 207 Super 2000 di Paolo Menegatti e Matteo Gambasin autori di un 2’09’’2. Piccola forbice per il sesto tempo in 2’10’’7 di Andrea Basso e Giulia Zanchetta: a conti fatti, Riccardo Bianco (primo degli storici in 2’09’’8) avrebbe il quinto posto dei moderni.